sabato, dicembre 10, 2016

Camera dei segreti.. cella di lievitazione

Dopo qualche anno di attesa, Stephan mi ha fornito la cella di lievitazione, subito ribattezzata "Camera dei Segreti".

Il primo prototipo, poi inglobato ed esteso nella suddetta cella, era una scatola di polistirolo, legata con dei lacci, e con un termostato e termometro per la misurazione della temperatura.

Questa, invece, e' tutta un'altra cosa!

Pur mantenendo gli stessi elementi, e' stata rivestita di legno (che fa pandance con il piano di lavoro), uno sportellino per verificare la situazione interna ed anche una luce per "vedere meglio".
Cella di lievitazione - Vista da fuori

Cella di lievitazione - Vista da dentro

Cella di lievitazione - luci interne

Cella di lievitazione - termostato

Cella di lievitazione
Questo Natale l'ho subito usata durante la preparazione dei panettini/stollen.

Veramente comoda e sicura.
Come abbiamo fatto a non pensarci prima???

Questa era quella che mi aveva preparato il mio tesoro-piccolo.
Che tenero!

Mentre qui potete trovare la foto del prototipo.


Un po' qua ... und ein bisschen dort

venerdì, dicembre 09, 2016

High speed.. si vola!


Immagine tratta di Internet
Tutti i box telefonici del mio paese sono tappezzati da questa locandina.

L'alta velocita' { VDSL-enabled } oramai e' a disposizione di tutte le case e gli abitanti dei nostri 2 paesi.
Basta solo cambiare il contratto telefonico e si hanno a disposizione 100Mbit/s (minimo 60Mb, ci anno assicurato) per voce/dati/fonia.


Immagine tratta da Internet
Da oggi... si VOLA!

Immagine tratta da Internet

Ecco l'informazione data nelle pagine del mio paese


Un po' qua ... und ein bisschen dort

giovedì, dicembre 08, 2016

Spritzgebäck 2016

Certo che in questa ondata di dolci, ho continuato a seguire le tradizioni.

Questa volta con i biscotti, ricetta di Oma.
A mio avviso e' buona ma forse un po' troppo burrosa e zuccherosa (almeno per me), mentre per i "topi" di casa e' andata piu' che bene.

Al momento sono in attivo con _soli_ 2kg di biscotti.
Considerando che siamo in 3... ne avremo abbastanza (ma sto gia' pensando di fare dei piccoli pacchettini e spedirli in giro).


In fase di raffreddamento, aspettando la seconda teglia

Pronti per la cottura

.. ricette usate.. rubate ad Oma...

Come avrei potuto fare - velocemente - tutti questi biscotti?
E come dargli la forma (piu' o meno bella)?

Sicuramente con il mio Ken e la trafila per biscotti.
Si, certamente ho dovuto provare prima di trovare la consistenza giusta, anche perche' le ricette del ricettario sono tutte sbagliate, ma i consigli (mettere in frigo prima dell'utilizzo, sono fattibili).

{ Se la Barbie ha il suo Ken, anche io ho il mio. }

il Kenfood sempre con me :)

La prima versione di "Spritzgebäck" e' stata fatta con scorza di limone; il secondo mezzo kg con cannella.

Qui, invece, i Nussecke (non ancora diventati triangoli) ma in raffreddamento.

Nussecke in raffreddamento
Si, c'e' tanto ancora da migliorare.
Ma di Natali ce ne sono ancora, ed ho quindi tempo per apprendere e fare prove.


Un po' qua ... und ein bisschen dort

mercoledì, dicembre 07, 2016

Lebkuchen - con mousse di mela

Wikipedia dice quanto segue:

I Lebkuchen (conosciuti anche come Pfefferkuchen, Gewürzkuchen e più anticamente come Honigkuchen) sono biscotti speziati, tipici della Germania ma famosi anche presso le altre popolazioni di lingua tedesca, come in Alto Adige. Sono una specialità tradizionalmente natalizia.[1]
La ricetta dei Lebkuchen non è standard, ma ne esistono decine di variazioni, a seconda delle regioni. I Lebkuchen per antonomasia sono comunque quelli di Norimberga,[2] di cui gli ingredienti sono frutta secca (nocciole, noci o mandorle), agrumi canditi, uova, miele, farina, zucchero, marzapane e varie spezie come cannella, anice, zenzero, pimento, chiodi di garofano, noce moscata. Spesso i Lebkuchen vengono ricoperti di cioccolata o di glassa.

A mia discolpa posso dire che li preparo con mousse di mela, senza frutta secca o altro, ma con abbondante spezie (qui si trovano direttamente i mix in bustina) ed in modo facilitato.

Semplici, veloci, senza ostie ma leggeri.

Lebkuchen: In fase di raffreddamento
Lebkuchen: Glassati al cioccolato
Una volta preparato l'impasto, si lascia raffreddare.
Poi si ricopre con cioccolato fuso e si tagliano i "bocconi".

Si, dovrei allenarmi un poco di piu' nella "levigatura", ma sembra piu' "rustico" e casalingo.

Buona preparazione!

La ricetta?
Eccola!

150 g Butter
200 g Zucker, braun
Ei(er)
300 g Mehl
1 EL Kakaopulver
1/2 TL Salz
1 1/2 TL Natron
1 1/2 TL Zimt
3/4 TL Nelke(n), gemahlene
3/4 TL Kardamom
1 1/2 Tasse/n Apfelmus

Die Butter mit dem Zucker schaumig rühren und die Eier nach und nach unterrühren. Das Mehl mit den übrigen Zutaten, außer dem Apfelbrei, mischen und unterrühren. Den Apfelbrei zum Schluss unterrühren. Man kann nach Belieben noch 125 Gramm Rosinen oder 50 g. gehackte Walnüsse unterheben. Die Masse auf ein gefettetes Backblech streichen und bei 175 Grad 20-30 Minuten backen. Dann mit Schokoguss, Liebesperlen oder Schokostreuseln garnieren und in Quadrate schneiden.



Un po' qua ... und ein bisschen dort

martedì, dicembre 06, 2016

Nikolaus 2016

Quest'anno Nikolaus si e' ricordato anche di me!

Ecco le nostre scarpe (sporche e puzzolenti...).
BLEAH!

Nikolaus e' arrivato

Dobbiamo essere sicuri di aver visto bene...
Le scatole per mettere in ordine i componenti elettronici non sono minimamente state considerate (e quando mai??).
In compenso i libbri hanno fatto una ottima scena


Prima o poi mi tocchera' trovarli in italiano (scaricabili).
Giusto per sapere cosa legge mio figlio e ride convulsamente...




Un po' qua ... und ein bisschen dort

venerdì, dicembre 02, 2016

Referendum

Lettera ricevuta
In qualita' di italiana residente all'estero, ed iscritta nel registro dell'AIRE, ho avuto la piacevole sorpresa di ricevere la suddetta lettera nella casella della posta.

Non dico altro.
Come neppure diro' il mio voto.

Buona giornata!


Un po' qua ... und ein bisschen dort