giovedì, dicembre 14, 2017

Civetta

Ecco cosa ne e' stato della civetta trovata nella scarpe di Stephan?

... da qui...

... a qui ....




Un po' qua ... und ein bisschen dort

mercoledì, dicembre 13, 2017

Letterina... a BabboNatale


Siamo completi, specifici ed esaustivi.
E cerchiamo di esserlo sempre.
Anche quando scriviamo la 'letterina' a BabboNatale.

Nonostante non lo abbia mai chiesto direttamente, penso che Tobias sappia che BabboNatale non esiste.
Ad ogni modo non discutiamo mai circa la sua esistenza, o meno.

I biscotti e la cioccolata calda la prepariamo e, alla mattina, tutto e' sparito.
Comprese le carote per Rudolf e compagne.

Perche' tornare alla realta' quando un pizzico di magia-fantasia non guasta?
Quando era piu' piccolo avevo anche trovato uno degli innumerevoli indirizzi di posta a cui scrivere, ma ora non lo facciamo piu'.
Preferiamo fare in questo modo.

E quindi, anche quest'anno, ecco la sua lista  :)


Letterina a Babbo Natale


Un po' qua ... und ein bisschen dort

martedì, dicembre 12, 2017

Ikea

Andare all'Ikea per me e' sempre una cosa piacevole.
Proprio non capisco come molta gente non sopporti l'idea di passare del tempo in questo meraviglio posto: essenziale, indispensabile, inventivo, creativo, minimale con deliziose polpette.

Figurarsi che anche alla domenica sarei disposta a fare un giro per "lustrarmi gli occhi" e continuare ad esclamare emozionata come una bambina.
Peccato, pero', che qui tutti i negozi siano chiusi.
Estate compresa, quando una boccata di aria (condizionata) rifrescherebbe gli spiriti ed il corpo.

Bah...

Complice una nottata di Tobias trascorsa a dormire a casa di un suo amico, per insistere giusto quel pochino e "trascinare" Stephan in questa avventura.
Per me era un continuo "che bello..." e, di rimando l'immediata risposta era "dove???".
In un primo momento questa risposta mi ha proprio spiazzato, poi mi sono ripresa in quasi tutti gli "oooohhhh"  e gli "aaaahhh", salvandomi in corner.

Qui alcune ideuzze per il Calendario dell'Avvento per l'anno prossimo, oramai..


E cosa vogliamo dire di questa tavola cosi' preparata?
Non e' amore a prima vista???
Quest'anno non penso di riuscire in qualche cosa di particolare, ma nelle prossime celebrazioni tentero' di organzzarmi meglio.


Approposito di "organizzazione", cosa ne pensate di questa lavagna molto da "meccanico"?
Personalmente la trovo SPLENDIDA, tanto che sono poi riuscita a convincere Stephan ad acquistarla :)


Molto carino il lampadario, ma non molto fattibile da noi, avendo il soffitto basso. E facendo poi poca luce.
Uffa.. era proprio un MUST

Vorrei porre l'attenzione sul nome di questa sedia.
A quanto pare non tutti i prodotti hanno nomi "astrusi" :)

Vista l'ora abbiamo cenato li.
E devo ammettere che sono cascati sulla patata!
A parte il fatto che avevamo chiesto il pure e ci hanno rifilato le patatine fritte, ma un tempo non c'erano delle piccole patate lesse?

... dolcino...



Un po' qua ... und ein bisschen dort

lunedì, dicembre 11, 2017

Funghi ripieni e gratinati - ricetta light

Stavo facendo la spesa quando l'occhio mi e' cascato su questi funghi champignones giganti.
SI, so bene che in famiglia nessuno li mangia, a parte la sottoscritta,  ma non posso sempre essere io ad adeguarmi a loro (e mangiare sempre le stesse cose).




Cosi' i funghi sono prima finiti nel carrello, poi nella cucina di casa e, per finire, nel mio piatto (pranzo e cena).

Come li ho fatti?

Ho tentato la preparazione piu' leggera possibile, avvalendomi delle ricette di MangiaSenzaPasta e decidendo di cucinarli 'gratinati'.


Il link che ho seguito e' questo:


le uniche modifiche da me apportate riguardano i seguenti ingredienti (e loro grammatura):


400gr funghi
70gr pancetta
30gr philadelfia(dato che l'avevo terminata)
120gr ricotta

poi, per il procedimento, ho seguito le indicazioni di Giovanna


Funghi ripieni e gratinati - ricetta light
Funghi ripieni e gratinati - ricetta light  - pre-cottura

Funghi ripieni e gratinati - ricetta light - Pronti!

Perche' rinunciare?


Un po' qua ... und ein bisschen dort

domenica, dicembre 10, 2017

2nda di Avvento

Per quest'anno non faremo nulla di particolare.

Natale - e le sue feste - lo trascorreremo a casa, anche perche' la sottoscritta dovra' lavorare (tanto per cambiare, ma siamo agli sgoccioli!).
Mentre il Nonno ci verra' a trovare.

Ecco comunque una piccola corona di candele, ancora intonsa, fatta da me...
Oggi accenderemo anche la seconda luce e, spero proprio, di riuscire a preparare anche dei biscotti!





Un po' qua ... und ein bisschen dort

sabato, dicembre 09, 2017

Vaso delle idee

Spesso, quando Tobias era piccolo, si annoiava molto

Che fare?
L'idea mi e' venuta inserendo in un vaso alcune idee/proposte, piu' o meno fattibili a seconda del tempo atmosferico, e poi dandogli la possibilita' di prendere un foglietto a caso e "svolgere" il suggerimento.

Ecco quindi alcune idee proposte, di comune accordo.

Vaso delle Idee

Vaso delle Idee - Proposte
Vaso delle Idee - Proposte
Oramai questo sistema del pescaggio e' antiquato, almeno in casa nostra (anche se sarebbe comodo riaggiornare i suggerimenti.
E' tempo di recuperare il grande vaso di vetro, riutilizzandolo in qualche altro modo.
Magari inserendo della sabbia ed una candela?

Per la noia...
Non che ora la situazione sia migliorata di molto, ma almeno incontra qualche amico (*) per trascorrere un po' di tempo in compagnia, oppure resta a scuola con attivita' ulteriori.


(*) Questo non mi disturba molto.
Quello che ODIO e' che molti suoi amici si presentano a casa nostra all'ora di pranzo (solitamente durante il weekend) e, al momento,
Non mi e' ancora dato di capire se a casa loro pranzano oppure no.
Qualche volta ho tenuto qui qualcuno, ma non voglio proprio che diventi la prassi.
Anche perche', quando e' Tobias che e' a casa loro, viene "gentilmente invitato" ad andarsene dato che devono cenare (da notare che "cenano" quando noi facciamo la merenda), e mai una volta hanno offerto un "pasto".

Ultimamente, poi, sta prendendo la moda di venire qui come se noi fossimo un "kindergarden".
I genitori spediscono fuori di casa i loro figli, per evitare di disturbare il sonno dei pargoletti piu' piccoli, e quindi si ritrovano qui.
Impossibile rimandarli indieto.
Oppure, ancora, i genitori non hanno tempo (o voglia) di dare retta a quelli ancora piu' piccoli (leggi il Puzzone) cosi' che Tobias se lo deve spupazzare. Senza nessun ringraziamento, sia chiaro.

Per non dimenticare, poi, il fatto che Tobias ha la possibilita' di connettersi ad Internet ed avere uno schermo grosso.
Risultato?
Semplice, qui vengono solo per giocare, posizionandosi di fronte al PC, ed usando il mouse come non ci fosse un domani.
Chissa' perche', piu' o meno misteriosamente, questi "amici" se ne vanno quando il tempo di connessione scade.
E quando e' lui da loro? Ancora piu' semplice, non gli fanno minimamente toccare il tablet (o quanto altro), ma solo VEDERLI giocare.

E tutto questo NON MI STA BENE.

Purtroppo mi arrabbio, e me la prendo con Tobias che non c'entra veramente nulla in tutto questo, diventando succube 2 volte.


Un po' qua ... und ein bisschen dort